venerdì 23 settembre 2016

Domenica a Bari "Distinguished Gentleman’s Ride", una giornata tra moto e solidarietà

È stata presentata questa mattina a Palazzo di Città, alla presenza dell'assessore allo Sport, Pietro Petruzzelli e della presidente del Municipio I Micaela Paparella la terza edizione di Distinguished Gentleman's Ride (DGR) 2016, evento a scopo benefico promosso dal Moto Club Bari e da Francesco Di Terlizzi (in arte Franky Rockers) e patrocinato dall'assessorato allo Sport del Comune di Bari e dal Municipio I, in programma domenica prossima, 25 settembre, a partire dalle ore 9 nel piazzale antistante il teatro Petruzzelli.
La DGR si svolge nello stesso giorno in più di 500 città del mondo: decine di migliaia di bikers abbandonano giubbotti di pelle logori e consumati per indossare abiti più eleganti e sfilare con aria distinta per le vie della città a bordo delle loro motociclette, preferibilmente classiche o meglio ancora d'epoca.
A Bari, la sfilata partirà da Largo Candida e Ave Stella, di fronte al teatro Petruzzelli e percorrerà le vie del centro, con arrivo in Largo Adua, nel bar Amarcord. Seguiranno i saluti di rito e musica dal vivo a tema.
Obiettivo dell'evento è raccogliere fondi destinati alla ricerca per la lotta al tumore della prostata e lo sviluppo di programmi di assistenza psicologica per la prevenzione dei suicidi, devoluti a partner quali la Movember Foundation, la più grande organizzazione mondiale di andrologia.
La Distinguished Gentleman's Ride è stata fondata nel 2012 a Sidney, in Australia, da Mark Hawwa e ispirata da una foto di Don Draper, protagonista della serie televisiva statunitense "Mad Men", a cavallo di una moto classica indossando il suo abito migliore.
Mark decise che un giro in moto a tema sarebbe stato un ottimo modo per combattere lo stereotipo, spesso negativo, che connota i motociclisti e, allo stesso tempo, per connettere tra loro tutte le singole comunità motociclistiche.
Nella scorsa edizione, nel 2015, si contarono oltre 37.000 partecipanti in 410 città di 79 paesi, e furono raccolti oltre 2,3 milioni di dollari a scopo benefico grazie anche al supporto degli sponsor mondiali della manifestazione, Triumph Motorcycles e Zenith Watches.
"Si tratta di una giornata - ha detto Pietro Petruzzelli - interamente dedicata alla solidarietà, al rispetto delle regole di civiltà e buona educazione e alla passione per il motociclismo. Dovrà essere un momento di festa e di interazione tra le famiglie baresi, gli appassionati di moto e non solo. La novità di quest'anno è che l'amministrazione chiederà ai motociclisti di indossare un braccialetto rosa che servirà a ricordarci la campagna di sensibilizzazione "Bari per bene", tuttora in svolgimento, con ottimi risultati, in tutta la città".
"Bari - ha osservato il presidente del Moto Club Bari Mimmo Scannicchio - partecipa ogni anno alla nostra iniziativa con impegno sempre maggiore, come dimostrano i dati sulle iscrizioni, in costante aumento", mentre Franky Rockers ha sottolineato che "la vera gara di domenica sarà non sulla velocità ma sulla disponibilità a donare per la causa".
"Il Municipio I accoglie questa 'festa su due ruote' con grande gioia - ha dichiarato la presidente Micaela Paparella -: per accogliere i bikers al meglio abbiamo chiuso al traffico largo Adua. Ricordo che nella stessa domenica accoglieremo un'altra importante manifestazione, comunque collegata al Gentlemen's ride: è un piccolo mercato dell'antiquariato, del modernariato e del vintage, su piazza Eroi del Mare. Una possibilità in più per trascorrere una bella domenica tra i propri concittadini".
La partecipazione è gratuita, tuttavia si chiede ai motociclisti di effettuare una donazione libera, registrandosi sulla pagina dell'evento presente su Facebook (ricercando "Dgr 2016 Bari") oppure direttamente sul sito principale alla pagina www.gentlemansride.com/team/PugliaDapper.

Nessun commento:

Posta un commento