giovedì 8 settembre 2016

Settembre in fiera - tre giorni di concerti e grande musica alla Fiera del levante

Il 16, 17 e 18 settembre prossimi, in occasione dell'80esima edizione della Campionaria barese, la Fiera del Levante organizza tre giorni di grande musica ospitando la XII edizione dell'Acqua in testa musica festival.

Dietro tutti questi personaggi, un solo genio: Zizzed, dj con Reset! e producer con Fedez, Rocco Hunt e molti altri, ex Casa del Fico e Puglia Tribe. Gli eventi e i concerti, curati dal responsabile degli eventi per la Fiera del LevanteFrancesco Asselta, in collaborazione con l'ATS Acqua in Testa, con la direzione di Alessandro Scarola e Bass Culture srl, sono sostenuti dal Comune di Bari, dalla Regione Puglia e dalla Fiera del Levante.Parte della programmazione artistica è realizzata dal Teatro Pubblico Pugliese nell'ambito del fondo di sviluppo e di coesione 2007-2013 affidato dalla Regione Puglia - Assessorato Industria Turistica e Culturale (Unione Europea - Regione Puglia - Teatro Pubblico Pugliese - FSC 2007/2013 - Investiamo nel vostro futuro).Alla presentazione sono intervenuti il sindaco Antonio Decaro, l'assessore all'Industria turistica e culturale della Regione Puglia Loredana Capone e la commissaria della Fiera del Levante Antonella Bisceglia, Alessandro Scarola, gli assessori comunali Silvio Maselli e Carla Palone, Aldo Patruno, direttore del dipartimento Turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio e il responsabile  dell'Acqua in Testa Music festival, Alessandro Scarola."Presentiamo oggi un'iniziativa che apre un ciclo di eventi che accompagnerà Bari fino a Natale, quando il 6 dicembre, ormai da due anni, per noi prende il via il mese di Babbo Natale - esordisce il sindaco Antonio Decaro -. Tre giorni di musica e divertimento che accompagneranno la settimana della Campionaria, offrendo la possibilità a tutti i visitatori dei padiglioni di godersi della buona musica restando nello stesso luogo e, viceversa, contiamo di attirare tanti giovani che in occasione dei concerti potranno trascorrere qualche ora in Fiera. Voglio ringraziare la Regione Puglia, la Fiera del Levante e gli operatori culturali per l'importante lavoro fatto a sostegno di questa iniziativa e per aver subito accettato di organizzare questo festival nei luoghi attigui alla Fiera che per noi rappresentano, per configurazione e per la presenza di elementi attrattori, il quartiere dedicato al tempo libero che sempre più si candiderà ad ospitare iniziative di questo tipo che ci aiuteranno a rendere sempre più attrattiva la nostra città attrattiva. Stiamo quindi lavorando ad un ricco cartellone di eventi culturali e conviviali che qualificheranno l'offerta della nostra città passando dalla fotografia, all'arte contemporanea con due mostre già programmate, per gli gli eventi di Spazio Murat, e ancora la seconda edizione del Truck food festival che ha riscosso un grande successo la scorsa primavera, la stagione teatrale di prosa realizzate con il Tpp e la stagione del TRIC, un festival di artisti di strada a fine ottobre e tanto altro ancora. Sul trend positivo dei dati turistici che fanno di Bari la prima città per presenze straniere fino allo scorso luglio non abbiamo alcuna intenzione di mollare, anzi puntiamo a far crescere quel numero. "Oggi è una grande giornata per la Puglia - ha detto Loredana Capone, assessore all'Industria turista e culturale della Regione Puglia - in una sola mattinata abbiamo presentato diverse iniziative che vanno dal wellness alla musica classica, passando per la musica contemporanea in della Fiera del Levante. Ringraziamo la Fiera, con cui per il secondo anno consecutivo abbiamo scelto di lavorare in sinergia per l'organizzazione di un cartellone che fosse all'altezza delle aspettative della città e della Fiera stessa, e il Comune di Bari, che ha scelto di continuare a investire risorse in programmazione culturale nonostante le difficoltà che spesso vivono i Comuni. Il nostro obiettivo è offrire un panorama di eventi culturali e di spettacolo variegato che incroci l'offerta turistica che sempre più intendiamo puntare a destagionalizzare. I turisti devono arrivare in Puglia non solo per il mare bellissimo ma anche per conoscere le nostre città e i nostri borghi più belli. Per questo crediamo sia importante, già a ridosso dell'estate che anche quest'anno ha registrato numeri straordinari, presentare tutti gli eventi che si svolgeranno sui nostri territori fino a dicembre. Siamo sempre più convinti che il connubio cultura-sviluppo economico sia vincente perché, se riusciremo a proporre un'offerta culturale qualitativamente sempre in crescita, riusciremo a trasformare i numeri degli arrivi in presenze moltiplicate. La performance di Bari quest'anno è straordinaria, abbiamo un boom di presenze straniere che pone il capoluogo in testa alla classifica nei dati raccolti fino a giugno. Nel caso specifico del festival musicale che si terrà nelle giornate della Fiera del Levante siamo sempre più convinti che anche la Puglia meriti un suo "fuori salone" e che le iniziative annunciate siano un buon inizio per intraprendere questo percorso". "Ringrazio la Regione e il Comune  di Bari che hanno scelto di investire risorse importanti su una serie di eventi collaterali alla FdL - spiega la commissaria straordinaria della FDL Antonella Bisceglia permettendoci così di ampliare a qualificare la nostra offerta che a cascata può ampliare e diversificare il pubblico della Fiera del Levante, che in questi anni è  in grande crescita. Le iniziative presentate hanno per noi anche un valore aggiunto che indirettamente possiamo trasferire agli espositori che scelgono la Fiera del Levante e ci permettono di portare la Fiera stessa oltre il suo perimetro originario diventando così una leva importante sul processo di attrazione turistica che Bari e la Regione Puglia stanno portando avanti". Alessandro Scarola, organizzatore insieme a Bass Culture dell'Acqua in testa musica festival ha spiegato: "Noi organizziamo questo festival ormai da 11 anni e siamo intenzionati a proseguire questa straordinarie esperienza che ormai è un appuntamento consolidato per il pubblico barese. Come tutti gli anni daremo grande rilievo agli artisti emergenti locali senza rinunciare a grandi nomi di richiamo internazionale. Quest'anno siamo riusciti a chiudere un cartellone di grande rilievo che tiene insieme nomi di fama mondiale con musica di altissima qualità". "Il contributo del Tpp al festival L'acqua in testa che si svolgerà durante le giornate della FDL, segna ancora una volta il grande valore del supporto degli Enti partecipati regionali alla valorizzazione culturale del territorio – spiega Aldo Patruno -. I fondi impiegati per questa iniziativa derivano dai progetti di internazionalizzazione connessi a Puglia Sounds che intendiamo proseguire e a cui stiamo lavorando in queste settimane per continuare il lavoro sulle produzioni musicali e sugli operatori locali della creatività, facendo della Puglia un laboratorio nazionale".  Di seguito il programma delle giornate:  Acqua in Testa Music Festival - XII Edizione16, 17 e 18 settembre 2016Area Antistante Arena della Vittoria Start h.19 Venerdì 16 settembreSkye & Ross from MORCHEEBAThink About itTuppiTask ManagerLion's Cage Sabato 17 SettembreSKIN Dj set (in collaborazione con Cube Comunicazione)HOT CHIP Dj SetL I MNiagara Domenica 18 SettembreBATTLESMOGWAI Dj SetNinos Du BrasilThe Pier Tutti i giorni: POP UP THE SUNDAY temporary market.Maestro di Cerimonie: MBRIAKE. Ingresso con ticket giornaliero Fiera del Levante (3 euro).Info biglietto e agevolazioni: http://fdl2016.fieradellevante.it/tariffe/
 INFO LINEacquaintesta.it
facebook.com/acqua intesta
info@acquaintesta.it
 A settembre a Bari fa ancora caldo, ma arriva la dodicesima edizione de L'Acqua in Testa Music festival, con una ventata di freschezza musicale per tutti!In programma grandi nomi internazionali come BATTLES, Skye & Ross from MORCHEEBA, SKIN degli Skunk Anansie in dj set, MOGWAI Dj Set, e HOT CHIP Dj Set, accanto a vitali esperienze indie italiane come L I M, NIAGARA, e NINOS DU BRASIL, giovani realtà pugliesi come THINK ABOUT IT e THE PIER, e i vincitori di importanti contest locali Task Manager e Lion's Cage, con uno straordinario maestro di cerimonie dai bassifondi pugliesi di Milano: MBRIAKE.Oltre ai concerti, ci sarà un'area espositiva curata dal market più cool della Puglia: POP UP THE SUNDAY! Il tutto avviene nei giorni 16, 17 e 18 settembre, dalle ore 19 in poi, in una nuova location: Largo Giochi del Mediterraneo, l'area antistante lo storico Stadio della Vittoria, ideale prolungamento della Fiera del Levante che accoglie l'evento fra le iniziative della sua 80sima edizione. Per accedere agli spettacoli serali, quindi, basterà esibire il biglietto giornaliero della Fiera Campionaria, che ha un costo di soli 3 euro con varie agevolazioni e riduzioni previste (per info su biglietterie, ticket, riduzioni e omaggi http://fdl2016.fieradellevante.it/tariffe/). Oltre a tutti i botteghini presso i diversi ingressi della Fiera, si potrà acquistare il biglietto anche direttamente al festival, accedendo da Piazzale Vittorio Emanuele Orlando. I possessori del ticket Fiera, potranno entrare anche da via di Maratona. Il festival è organizzato dall'ATS Acqua in Testa con la direzione di Alessandro Scarola e Bass Culture srlcon il contributo della Fiera del Levante, del Comune di Bari e della Regione Puglia. Parte della programmazione artistica è realizzata dal Teatro Pubblico Pugliese nell'ambito del fondo di sviluppo e di coesione 2007-2013 affidato dalla Regione Puglia - Assessorato Industria Turistica e Culturale (Unione Europea - Regione Puglia - Teatro Pubblico Pugliese - FSC 2007/2013 – Investiamo nel vostro futuro).  Gli artisti del 16 SETTEMBRE Skye & Ross from MORCHEEBASkye & Ross sono i due founding members degli storici Morcheeba, band inglese che ha scalato le classifiche mondiali con hits come "Rome wasn't built in a day" e "Otherwise".Diventati duo dopo l'abbandono di Paul Godfrey, Skye Edwards e Ross Godfrey presentano in anteprima nazionale il loro album di debutto selftitled (in uscita il prossimo 02 Settembre in tutto il mondo) in un live che include anche tutte le hits dei Morcheeba. THINK ABOUT ITI Think About It sono un collettivo Hip Hop nato a Bari nel 2013 con l'intento di fondere il genere principale alle radici personali di ognuno dei componenti e alla esperienza live di puro stampo Nu-Jazz/Soul.Sono uno dei progetti più interessanti della scena locale e all'uscita del loro primo LP, ("In Secondo Piano", pubblicato il 6 Maggio 2016 per Playbrown/Self) ha fatto seguito un tour di promozione di venticinque date in tutta Italia. TUPPICollaboratore storico dell'Acqua in Testa, dj barese di profilo nazionale, nonché producer e cantante. I suoi dj set sono sinonimo di buone vibes, grande qualità musicale e tecnica sopraffina. TASK MANAGERVincitori del concorso "esserE Perfetto"i Task Manager nascono nel 2013 e sono dediti ad un sound Indie Rock - British anni 90' distorto, melodico ed estremamente ricercato negli arrangiamenti. LION'S CAGEVincitori del concorso "Rec ' n Play", i Lion's Cage nascono nel 2014 e la loro è una proposta reggae propulsiva, fresca e mai scontata, fedele alle radici ma che guarda con intelligenza al futuro della musica.  Gli artisti del 17 SETTEMBRE SKIN Dj set (in collaborazione con Cube Comunicazione)SKIN, all'anagrafe Deborah Anne Dyer, è la leader dei Skunk Anansie, seminale Rock band che ha segnato la scena Alternative di fine ' 90 e inizi ' 00 con album come "Stoosh" e "Post Orgasmic Chill".Attiva anche come solista, I suoi dj set sono una miscela esplosiva di suoni di derivazione indie rock, house ed electro, con cui travolge per tutta la notte le dancefloor dei migliori club del mondo. HOT CHIP Dj setIl collettivo HOT CHIP nasce nel 2000 a Londra ed è uno dei più prolifici e seguiti al mondo: la loro proposta è la cosidetta "indietronica", un indie elettronico che include l'utilizzo samplers, synthesizers, drum machines, e computer programs.Felix Martin (programming / synths) e Al Doyle (violoncello, synths, chitarre, corno) girano con il monicker HOT CHIP DJ SET infiammando tutti i palchi dove si esibiscono con una selezione trascinante e trasversale.  L I MIl progetto L I M nasce a Edimburgo nei primi mesi del 2014 e combina musica ambient evocativa, spazi esoterici con atmosfere esistenzialiste e sognanti, un omaggio a Klaus Schulze nella house di Detroit dei primi Anni ' 90 e dai vocals eterei a ponderare la cassa drammatica NIAGARAIl progetto Niagara ­(formato da Davide Tomat e Gabriele Ottino) ­ non si limita ad esplorare i confini della musica elettronica, ma amplia il concetto stesso di produzione musicale coinvolgendo varie forme d'arte visiva, sia in studio, con una cura maniacale dell'artwork e dei videoclip, sia dal vivo, con visuals psichedelici e l'uso di nuove tecnologie segretissime.  Gli artisti del 18 SETTEMBRE BATTLESdirettamente da Brooklyn NY, i Battles sono un vero e proprio supergruppo acclamato in tutto il mondo grazie a un mix di post rock e free jazz, composto dal batterista John Stanier (Tomahawk), il chitarrista/tastierista Ian Williams (Don Caballero) e il chitarrista/bassista David Konopka (Lynx).Il loro ultimo album "La Di Da Di" (Warp/Self, 2015) ne esalta le geometrie funk muscolari con sovrapposizioni di chitarre e tastiere, coinvolgente anche dal vivo per l'incessante interplay tra strumentazione acustica ed elettronica. MOGWAI Dj setStuart Braithwaite, cantante/chitarrista e leader degli scozzesi Mogwai è il protagonista del Dj Set della band che ha rivoluzionato la scena post rock mondiale con album incredibili come "Mr. Beast": Il suo dj set è un viaggio che destruttura psichedelia, ritmo ed elettronica. NINOS DU BRASILNinos du Brasil uniscono nella maniera più oscura Batucada, minimal ed elettronica con una attitudine estremamente punk.Le loro danze liberatorie sono state viste ovunque, dagli squat alle sfilate, dai festival ai club ed uniscono la fisicità dei concerti hardcore alla coralità delle tifoserie e la techno primordiale. THE PIERThe Pier è un progetto math rock post-punk che alterna momenti strumentali a momenti cantati in lingua inglese, con un sound debitore alla lezione americana (e non solo) di fine anni ' 90 inizio ' 00, nervoso, distorto e (a tratti) melodico. Tutti i giorni POP UP THE SUNDAYL'area market sarà a cura di POP UP THE SUNDAY, il temporary store più cool della Puglia (come ha scritto, tra gli altri, "Elle Italia") dedicato allo shopping, alla musica, a dj e ospiti internazionali, a workshop, conference e soprattutto divertimento per un'occasione dal sapore tutto europeo.Dalle ore 19, tra lucine ed allestimenti speciali, designer emergenti, artigiani, collezionisti di dischi e vintage animeranno l'area con le loro creazioni originali, accompagnate dal dj set di DISCIPLINE SOUNDSYSTEM & Friends, che, per l'occasione, presenta anche il live dei Ninos Du Brasil. MBRIAKEOspite speciale e presentatore de L'Acqua in Testa 2016, MBRIAKE è il cantante di punta della scuderia della PEJOR GALACTIC RECORDS.Si redime da un passato ai confini della legalità grazie alla musica neomelodica, l'hiphop e la nobile arte dell'ebanismo.In compagnia di Bobby Ciola (patron della label) di Triplo e di Cenzino Barracca pubblicherà in Autunno l'album "Radio Vale Tutto" vol.1: showcase della Pejor presentata dalla orgasmica voce di Pippo Raudo.


Nessun commento:

Posta un commento