lunedì 19 settembre 2016

TITO SCHIPA “ENTRA” A SCUOLA

E' stato presentato oggi a Palazzo Carafa il progetto dell'associazione "Orpheo per l'alba di domani" dal titolo "Tito - Il cantante piccoletto".

Si tratta del primo ampio progetto fin qui mai realizzato per portare nelle scuole la voce e la storia del grande tenore leccese Tito Schipa. Vedrà coinvolti bambini e ragazzi degli istituti scolastici del capoluogo salentino e della sua provincia. 


Prezioso punto di partenza del percorso sarà l'omonimo libro, fresco di stampa, firmato da due giovani musicisti salentini, i fratelli Francesco e Matteo Spedicato, con la prefazione di Beatrice Rana. Sarà un sentito tributo al leccese più famoso nel mondo, sintetizzandone le vicende con brio, note di colore sulle sue origini, dettagli sulle sue passioni e, soprattutto, le accattivanti illustrazioni di Piero Schirinzi, in un volume di facile lettura destinato ai ragazzi, che si presenta in doppio formato, con testi in italiano ed inglese. Si tratta di certo almeno del primo libro bilingue dedicato all'Usignolo leccese. 

 


Il progetto prevede anche un percorso didattico da svolgere in classe e uno spettacolo musicale prodotto da Orpheo, tratto dal libro, anche con musiche originali, che ha l'obiettivo di coinvolgere in maniera attiva i giovani studenti che di volta in volta saranno in platea. 

In programma anche il concorso canoro "Una voce per Tito" riservato a bambini e ragazzi delle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado, per ricercare le due voci che parteciperanno alla realizzazione del disco "Canta con Tito".

Il progetto, che più in generale ha l'obiettivo di avvicinare i piccoli alla musica, al teatro musicale  e alla tradizione del "belcanto italiano", partirà a breve in numerose scuole salentine, anche grazie al sostegno dell'Ufficio Scolastico Provinciale (ex Provveditorato agli studi) e del Comune di Lecce (Assessorato alla Pubblica Istruzione), e al patrocinio della Provincia.

Dopo Lecce, ad ottobre, il libro "Tito - Il cantante piccoletto" sarà presentato negli Usa.

 


 

Tutti i dettagli dell'intero progetto sono stati illustrati questa mattina dall'assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Lecce, Nunzia Brandi, dai Maestri Francesco e Matteo Spedicato dell'associazione Orpheo e dal Maestro Eliseo Castrignanò, arrangiatore dei brani dello spettacolo musicale legato al progetto.

 

Grande soddisfazione è stata espressa dall'assessore Nunzia Brandi: "Siamo rimasti affascinati da questo progetto portato avanti da due giovani musicisti che hanno deciso di scommettere sul leccese più illustre al mondo. Abbiamo creduto sin dall'inizio in un progetto che guarda al futuro. Spettacolo, libro, concorso canoro: ci sono tutti gli ingredienti giusti perché Lecce possa riscoprire Tito Schipa facendolo rivivere ai più giovani attraverso una favola moderna".

 

 

 

 

 


 

Nessun commento:

Posta un commento