martedì 27 settembre 2016

UniTrento/INPS - Nuovi manager del sociale: 5 borse di studio dall’INPS per frequentare il Master

Trento, 27 settembre 2016 – (a.s.) Cinque borse di studio per frequentare il Master universitario in Gestione di Imprese Sociali (GIS): è quanto mette a disposizione l'INPS per giovani neolaureate/i, non occupati, che siano figli e/o orfani di dipendenti o pensionati pubblici iscritti alla "gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali" dell'INPS. Le borse di studio, del valore di 3.900 euro ciascuna a totale copertura dei costi di frequenza, saranno assegnate ai primi cinque meritevoli, individuati attraverso selezione. Le iscrizioni per partecipare al bando sono possibili fino al 10 ottobre e il bando è disponibile online sul sito del master: http://www.euricse.eu/it/training/master-gis/
La borsa di studio INPS è un'opportunità in più per frequentare un master che può concretamente aiutare i giovani neolaureati a inserirsi con successo nel mondo del lavoro. L'87% dei partecipanti alle ultime edizioni del Master GIS, provenienti da tutta Italia, hanno infatti trovato un'occupazione coerente con la propria formazione nell'arco di 6-12 mesi dalla fine del master. Di questi, oltre il 50% ha avuto la prima occasione di lavoro nella stessa impresa in cui ha fatto il tirocinio. 
L'erogazione delle borse di studio è stata possibile grazie a una convenzione, sottoscritta nei giorni scorsi tra INPS e Università di Trento. «Questo accordo, che accogliamo con soddisfazione, è un gesto concreto che segna l'avvio di una collaborazione proficua tra le nostre istituzioni – hanno commentato Marco Zanotelli, direttore regionale dell'INPS per il Trentino Alto Adige e il rettore Paolo Collini a margine della firma. Si tratta di un primo passo a cui contiamo di far seguire presto altre iniziative per promuovere alta formazione e ricerca nei comuni ambiti di interesse».
Al termine di una selezione pubblica nazionale condotta nei mesi scorsi tra master di primo e secondo livello, l'INPS ha dunque deciso di includere il Master GIS tra i soggetti accreditati per l'alta formazione. A pesare a favore del Master attivato dall'Università di Trento e gestito da Euricse, la qualità del percorso proposto, l'efficacia dell'azione di placement promossa per i corsisti al termine del periodo di tirocinio, l'innovazione delle metodologie proposte e la reputazione e la consistenza della partecipazione alle scorse edizioni (oltre 300 corsisti nell'arco delle 20 edizioni svolte finora). Obiettivo del Master GIS è creare i nuovi manager del sociale, persone in grado di comprendere la complessità del contesto economico e sociale di riferimento e di operare in esso coniugando efficacia ed efficienza imprenditoriale con il benessere collettivo e la sostenibilità.

Il Master GIS
Non un master qualsiasi, ma quasi una "scuola di pensiero", tra le più innovative e prestigiose in Italia sui temi inerenti al nonprofit, alla cooperazione e all'imprenditoria sociale. Il Master GIS beneficia dell'attività di ricerca scientifica su temi di frontiera promossa da Euricse, l'Istituto Europeo di Ricerca sull'Impresa Cooperativa e Sociale che ha sede presso l'Università di Trento. Il corpo docente del master è composto sia da professori dell'Ateneo trentino, sia da docenti e ricercatori di alto profilo scientifico provenienti da altre università italiane. 
Il Master propone modalità didattiche innovative, costantemente aggiornate e orientate a mettere in relazione conoscenze teoriche e prassi empiriche. Alle classiche docenze frontali si affiancano infatti seminari di aggiornamento sui temi di stretta attualità e laboratori didattici in cui vengono analizzate imprese realmente operanti a cui i corsisti devono proporre soluzioni operative ai quotidiani problemi gestionali. La teoria è dunque messa alla immediata prova pratica: nell'arco dei sei mesi (510 ore) di didattica si realizza una vera e propria "full immersion" sui principali strumenti gestionali necessari alle imprese sociali oggi.
Dopo la parte didattica il Master prevede cinque mesi di tirocinio full-time, disegnato sulle ambizioni professionali di ogni singolo corsista. Il Master mette in contatto diretto i partecipanti con imprese e consorzi che esprimono uno specifico fabbisogno di sviluppo o innovazione progettuale. Il tirocinio è costantemente monitorato e produce una tesi finale in cui il corsista deve dare prova delle competenze acquisite e delle capacità imprenditoriali sperimentate.
Nell'arco delle venti edizioni svolte finora hanno partecipato oltre trecento corsisti provenienti da tutta Italia (41% dal Trentino, 53% altre regioni italiane, 6% dall'estero) selezionati tra più diversi corsi di laurea (soprattutto dell'area economia, giurisprudenza sociologia). La rete degli ex-corsisti del Master GIS è molto affiatata e attiva: oggi conta numerosi dirigenti in posizioni apicali in moltissime importanti imprese sociali in Italia. Anche a distanza di anni dalla frequenza del Master GIS molte opportunità occupazionali, di tirocinio o di aggiornamento sono veicolate dagli stessi ex-corsisti attraverso i social-media messi loro a disposizione da Euricse (Linkedin e Facebook).

Nessun commento:

Posta un commento