giovedì 20 ottobre 2016

LA GRANDIOSITà DI HILLARY CLINTON: in edicola da venerdì 21 ottobre il nuovo numero di IL, il magazine di idee e lifestyle del Sole 24 Ore

Perché è lei, Hillary Clinton, in vista dell'appuntamento dell'8 novembre, e non Donald Trump, la candidata d'America, almeno secondo IL?
Il mensile del Sole 24 Ore dedicato alle Idee e al Lifestyle torna in edicola con il quotidiano da venerdì 21 ottobre con una storia di copertina tutta a stelle e strisce.
All'avvicinarsi dell'appuntamento più importante per gli USA, IL propone un'analisi firmata da Paul Berman che non lascia spazio a dubbi sulla preferenza accordata dallo scrittore, giornalista e saggista statunitense. La motivazione? La spiega Christian Rocca nel prologo del numero di novembre. "Hillary non è una reazionaria. È una liberale progressista. Può piacere o no, ma è una donna formidabile, preparata e capace. A pag. 41 Berman spiega 'perché non possiamo non dirci clintoniani', nonostante a destra la accusino di essere radicale e a sinistra di essere moderata. Hillary è la candidata dell'apertura, dell'estensione dei diritti, della politica che tiene conto dei fatti e non delle dicerie. Non è la candidata dell'America buona né di quella cattiva. È la candidata dell'America".
Nella storia di copertina focus anche sui programmi elettorali di entrambi i candidati alla Casa Bianca, sui sistemi di voto americani, le interviste a Tom Wolfe e Gary Shteyngart e gli ultimi sondaggi, prima del gran finale, martedì 8 novembre.

Su PRIMA PAGINA viaggio a Torino, la città discreta e sperimentale per vocazione. Bellissime fotografie di una Torino sempre più cool. E IL propone ben 50 motivi per visitare il capoluogo piemontese, tra arte, musica, laboratori creativi... e una guida "hipster" firmata dalla squadra di Club To Club, il festival di musica elettronica al via il 2 novembre. Da staccare e tenere in tasca.

Per gli amanti della buona musica merita in YOLO soffermarsi sul documentario sugli Oasis, Supersonic. A vent'anni esatti dai mitici concerti di Knebworth, il documentario celebra la più grande (e incompiuta) band di un'era 'stilosa' e sfacciata.

Su EXPLICIT l'immortale Don De Lillo. Intervista allo scrittore, saggista, drammaturgo e sceneggiatore statunitense: il sogno della vita eterna da una parte, la storia di un'ordinaria deriva dall'altra. Appunti di un giorno a Venezia a tu per tu con l'autore di Zero K, il suo nuovo romanzo edito in Italia da Einaudi.

IL sarà in edicola con Il Sole 24 Ore da venerdì 21 ottobre.





Nessun commento:

Posta un commento