mercoledì 9 novembre 2016

L'istituto Clinico Città Studi per il Togo

L'istituto Clinico Città studi, City Hospital di Milano, ha da tempo in corso diverse attività di carattere umanitario. Tra quelle sviluppate con continuità vi è anche quella organizzata dal dottor Arcidiacono, cardiologo dell'Ospedale, che sia attraverso il proprio intervento come volontario negli ospedali del Togo sia attraverso il supporto di materiali e attrezzature fornito dall' ICCS ha instaurato con quel Paese una catena di solidarietà che sta dando ottimi risultati.

Arcidiacono lavora in stretto contatto con l'organizzazione umanitaria Dedome – amici di don Frank che ha sede a Lugano. Dedome attraverso la raccolta di fondi offerti dai cittadini svizzeri ha recentemente donato un ospedale ai togolesi.

Tra i diversi interventi portati a buon fine in Togo il dottor Arcidiacono ama ricordare quello messo in atto per salvare la vita ad un prete francese di 87 anni, Padre Pierre Marcel.

L'intervento in altre situazioni sarebbe stato semplice, si trattava di sostituire il pacemaker "senonché, ricorda Arcidiacono, dove il sacerdote risiedeva mancavano totalmente le strutture sanitarie e l'anziano religioso era intrasportabile. Così, con la collaborazione delle suore la biblioteca dove padre Pierre Marcel viveva venne trasformata in sala operatoria e io riuscii nell'intervento di sostituzione del pacemaker grazie all'ICCS che mi forni gratuitamente i materiali necessari per l'operazione e Medtronic che mi regalò il nuovo pacemaker. Padre Pierre Marcel incontrato ormai in fin di vita rimase con noi per altri sette anni".

Il problema delle carenze di strutture in Togo è stato poi risolto trasferendo dei malati da quel paese all'Istituto Clinico Città Studi dove queste persone sono state curate gratuitamente. Nei giorni scorsi ha lasciato l'ospedale dopo una degenza di una settimana il Vescovo togolese Barrigah Beissan (nella foto con il dottor Arcidiacono) dopo avere espletato una serie di esami.

Questi interventi sono possibili grazie alla disponibilità economica e logistica dell'istituto Clinico Città Studi dove ogni giorno i materiali inutilizzati in sala operatoria vengono sterilizzati e inviati all'organizzazione padre Frank che quando i carichi raggiungono una buona consistenza organizza gli invii in Togo.

 

 


Nessun commento:

Posta un commento