giovedì 3 novembre 2016

WIRUN ITALY 2016 - Domenica 20 novembre 2016 la corsa solidale arriva a Trento. Iscrizioni aperte. La corsa per dire "no" alla violenza sulle donne

Domenica 20 novembre sarà una data da cerchiare in rosso sul calendario. Per due motivi: Trento  ospiterà la terza edizione della WIRun Italy, la corsa solidale, non competitiva, che lo scorso anno ha portato in piazza oltre 400 persone per sensibilizzare contro la violenza sulle donne. Ma da segnare anche perché, in occasione della corsa, spettatori e partecipanti saranno invitati a indossare qualcosa di rosso, come gesto simbolico di adesione in vista della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne del 25 novembre. 
Lanciato pochi giorni fa attraverso i social network, l'invito a partecipare alla corsa ha già raccolto le prime entusiastiche adesioni. Sono già oltre un centinaio le donne e gli uomini di ogni età che hanno perfezionato l'iscrizione acquistando il pacco gara o lasciando una donazione libera. Quest'anno infatti la WIRun Italy raccoglierà offerte per sostenere il lavoro di ActionAid al fianco delle donne vittime di violenza domestica, per favorire l'indipendenza economica. Almeno la metà della quota di iscrizione (10 euro per chi desidera anche il pacco gara, a offerta libera per chi desidera solo partecipare) andrà a favore del progetto "We Go!" di ActionAid contro la violenza domestica, realizzato all'80% grazie al supporto finanziario del Programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza dell'Unione Europea (http://wegoproject.eu/). 
Due i percorsi proposti, entrambi attraverso il centro storico di Trento: la corsa non competitiva di 5 chilometri e la family run di 2,5 chilometri con partenza e arrivo presso i giardini di Piazza Dante. Per partecipare alla WIRun Italy 2016 basta cercare su Facebook l'evento "WIRun Trento", cliccare "parteciperò" e iscriversi in loco il giorno stesso dell'evento o secondo le modalità indicate. Iscrizioni aperte anche in alcuni esercizi cittadini: Cadin Sport (via Palermo 18), Prealpina (piazza Santa Maria Maggiore 23), Puntoevirgola (via Galilei 14) e Salone Idea Donna (via Degasperi 59). Previsti gadget con il logo Women In Run alle prime e ai primi che si iscriveranno.
Una corsa al femminile? Non solo, dato che sono benvenuti anche gli uomini e i ragazzi che decidono di correre al fianco delle donne per difendere i loro diritti. Accanto a loro, in questa terza edizione, le associazioni che sul territorio trentino si occupano di sostenere e aiutare le donne vittime di violenza.
L'appuntamento del 20 novembre ha già mobilitato una squadra di volontarie e volontari che nei giorni scorsi hanno tracciato e provato il percorso, postando fotografie e commenti che stanno facendo il giro della rete attraverso i social network. L'iniziativa si svolge in collaborazione con la Commissione provinciale Pari Opportunità tra donna e uomo e con il patrocinio dell'Università di Trento, del Comune di Trento e della Provincia autonoma di Trento. Grande anche il supporto da parte degli sponsor che hanno aderito con convinzione per sostenere i costi dell'organizzazione della tappa trentina della WIRun Italy 2016: Bioline, SEM Istituto di Estetica, Cadin Sport, Casse Rurali trentine, Centro vendite Galvagni, Melinda, Menz&Gasser, Muse, Risto3, Salone Idea Donna panificio Sosi. 
La manifestazione si terrà a Trento, ma anche nelle altre sette città italiane che nei prossimi giorni ospiteranno l'evento. A essere coinvolte ufficialmente nella rete di WIRun Italy 2016 ci saranno anche Modena (12/11),  Vicenza (19/11),  Lecco Cesena, Trieste, La Maddalena (20/11) e Verona (27/11), oltre a numerosi gruppi locali in altre città. L'evento conclusivo si terrà a Milano il 5 febbraio 2017. Nel 2015 hanno partecipato a Women in Run 7.500 persone in tutta Italia, permettendo di raccogliere oltre 16mila euro, 12mila dei quali destinati al progetto "Nei Panni dell'Altra" di ActionAid e 4mila ad Onlus locali che si occupano di violenza sulle donne.

COSA È WE GO! - wegoproject.eu
La violenza domestica è un fenomeno diffuso in tutta Europa: nel 2014, l'Agenzia dell'Unione Europea per i Diritti Fondamentali (EU Agency for Fundamental Rights – FRA) ha stimato che il 22% delle donne subisce violenza fisica e/o sessuale per mano del proprio partner. L'esperienza pratica insegna che molto spesso le donne rimangono in relazioni violente perché non dispongono di sufficiente autonomia economica per provvedere a sé stesse e ai propri figli.
L'obiettivo di WE GO! è quello di rafforzare i servizi di supporto per le donne vittime di violenza domestica in Europa, con particolare attenzione ai servizi offerti dai centri antiviolenza per favorire l'empowerment economico.
Il progetto si focalizza sul consolidamento delle capacità dei centri e sullo sviluppo di nuove metodologie e interventi per promuovere alternative economiche per le donne. Grazie a WE GO!, i centri antiviolenza saranno in grado di rispondere meglio alle esigenze economiche delle utenti offrendo opportunità di uscire da contesti di violenza domestica.

COM'È NATO WOMEN IN RUN – womeninrun.it
Women in Run è un running network al femminile nato su Facebook nel 2014 da un'idea dell'atleta Jennifer Isella con l'obiettivo di creare gruppi di allenamento gratuiti in tutta Italia per consentire alle donne di correre all'aperto in totale sicurezza e libertà. Nel 2016 Women In Run è diventata un'Associazione Sportiva Dilettantistica a tutti gli effetti. "Il branco siamo noi", gridano le WIR (acronimo di Women In Run) e i WIRangels (gli uomini che le sostengono), ormai virali sul web. Una frase forte, ma che esprime la necessità di unirsi e fare gruppo per dire basta alla violenza sulle donne. Al fianco di Jennifer Isella, coordinano il progetto Manuela Barbieri e Massimo Pileri.

CORRI CON LE WOMEN IN RUN E SOSTIENI ACTIONAID!
Main sponsor: Women In Run
Charity Partner: ActionAid

Per informazioni sulla WIRun Trento 2016
Referente organizzativa: Laura Salvetti cell. 38068508330
Ufficio Stampa: Alessandra Saletti cell. 3281507260 



Nessun commento:

Posta un commento