sabato 10 dicembre 2016

IL SINDACO PAOLO PERRONE HA INCONTRATO I LIONS

L'incontro si è svolto ieri mattina a Palazzo Carafa. Ieri mattina il sindaco di Lecce Paolo Perrone ha incontrato i Past Governatori Lions Club International del Multidistretto 108 Italy, in questi giorni in visita nel capoluogo salentino. Il primo cittadino leccese ha illustrato e decantato le virtù dei leccesi e del popolo salentino  accogliendo i rapresentanti dei Lions nella sala giunta di Palazzo Carafa.  Al temrine dell'incontro c'è stato il tradizionale scambio di regali istituzionali. Subito dopo i Past Governatori  sono stati accompagnati al Castello Carlo V da uno dei soci, il consigliere comunale Giuseppe Ripa. La prima visita dei Lions Club International del multidistretto 108 Italy si è svolta all'istituto Scarambone in occasione dell'accordo tra il club Lecce Santa Croce e la scuola. Il progetto prevede un Protocollo d'intesa grazie al quale i ragazzi del corso di ottica prenderanno in carico i materiali ottici di scarto (occhiali, lenti, eccetera eccetera) che sono stati raccolti nelle varie campagne di sensibilizzazione dai Lions, li rigenereranno e - tramite sempre i Lions - verranno distribuiti alle persone bisognose. Il progetto potrà essere monitorato costantemente attraverso l'applicazione Telegram realizzata dai ragazzi dell'istituto Olivetti detta "Olivetti BOT" e sarà in grado di gestire i flussi entranti ed uscenti di occhiali limitandone al minimo la dispersione.

 

 

 

 

 

Emanuela Murrone
 
 
 

 
INGEGNERIA, QUALITA' E SISTEMI SRL
site:  www.iqscert.it
email:  emurrone@yahoo.it
info@iqscert.it  ;  s.calcagnile@gmail.com
73100 LECCE – Via di Leuca, 158
Tel.392 4922145, Fax. 0832 1830463
Mobile: +349 3090722
P Before printing think about the environment

PROTEZIONE DEI DATI
In ottemperanza al Decreto Legislativo n. 196/03 in materia di protezione dei dati personali, le informazioni contenute in questo messaggio sono strettamente riservate e sono esclusivamente indirizzate al destinatario indicato (oppure alla persona responsabile di rimetterlo al destinatario), tenendo presente che qualsiasi uso, riproduzione o divulgazione di questo messaggio è vietata. Nel caso in cui aveste ricevuto questa mail per errore, vogliate avvertire il mittente al più presto a mezzo posta elettronica e distruggere il presente messaggio.

Nessun commento:

Posta un commento