lunedì 19 dicembre 2016

UniTrento - Agli studenti di Meccatronica il primo premio “Texas Instruments Innovation Challenge 2016”


Trento, 19 dicembre 2016 - Un team di studenti del corso di laurea magistrale in Ingegneria meccatronica dell'Università di Trento ha conquistato il primo premio "Texas Instruments Innovation Challenge 2016" per la categoria "Industrial" nella competizione che si è conclusa nei giorni scorsi alla Electronic fair di Monaco di Baviera. Il riconoscimento agli studenti dell'ateneo trentino è avvenuto al termine di una accurata selezione avviata a settembre. La competizione, arrivata ormai alla sua settima edizione, è dedicata a studenti di corsi di laurea e massimo uno studente di dottorato ed un post-doc. Altamente competitiva, la gara vede fra i vincitori delle scorse edizioni team da istituti prestigiosi (come KU Leuven, Lübeck University, ETH Zurich).

La squadra trentina, coordinata dal ricercatore Davide Brunelli, è composta dagli studenti Luca Gemma, Luca Torquati, Cristian Catania e Sergio Camalò ed è stata affiancata da Pietro Tosato (al primo anno di dottorato nella nostra scuola) e da Maurizio Rossi (post-doc del Dipartimento di Ingegneria industriale e recente vincitore del bando della Fondazione Caritro). Dopo il primo successo ottenuto nelle selezioni di settembre, dove il gruppo si è aggiudicato un premio di 1000 dollari, nella finale gli studenti trentini hanno conquistato il primo posto e un ulteriore assegno di 5000 dollari. Oltre a guadagnare la possibilità di partecipare a una settimana di training al Center for Innovation and Business Creation della TUM Munich University. 

In allegato due fotografie del gruppo in occasione della premiazione all'Electronic Fair di Monaco (Sezione Embedded Systems).
Maggiori informazioni sul premio: http://www.ti.com/ww/eu/TIIC2016/

Nessun commento:

Posta un commento