mercoledì 1 febbraio 2017

ALL’OSTERIA MARGUTTA IL VENERDì è JAZZ! - Dal 3 febbraio al 31 marzo 2017 - Osteria Margutta, via Margutta 82 - Roma

Dal 3 febbraio al 31 marzo 2017 l'Osteria Margutta (www.osteriamargutta.it), delizioso e tranquillo ristorante nel cuore del centro storico di Roma, a due passi da Piazza di Spagna, apre le porte a una nuova stagione Jazz con nove appuntamenti all'insegna della buona musica e del buon cibo. Artisti appartenenti al panorama musicale romano, e non solo, si alterneranno ogni venerdì sera nella splendida cornice dell'Osteria Margutta, sita nell'omonima strada.

 

Il sipario si aprirà venerdì 3 febbraio sulle note swing dell'Hot Jazz Trio che, grazie alla direzione di Alberico Di Meo, proporrà un repertorio anni '20 e '30 ispirandosi a chi ha reso famoso il Jazz, come Teddy Wilson e Count Basie, per citarne alcuni. LP Piano Trio, capitanato da un altro pianista d'eccezione come Lucio Perotti, che Mario Bortolotto de Il Foglio una volta definì "un esecutore moderno nel vero senso del termine", suonerà pezzi tradizionali, avanguardie e reinterpretazioni. Tra i suoi migliori tributi quello ad Oscar Peterson, pianista jazz, compositore e direttore d'orchestra di fama mondiale. L'attesissima collaborazione con il sax di Maurizio Giammarco, protagonista del Jazz in Italia fin dai primi anni '70, regalerà a tutto il pubblico un tributo al "maledetto e leggendario" Chet Baker, una vera chicca da intenditori. Siate pronti poi per un vero e proprio viaggio musicale in due tappe con Stefano Cataldi Duo, "dalle origini allo Swing", proprio come il titolo del libro in cui il musicista e musicologo si racconta.

Molto attese anche le voci femminili che doneranno alla stagione un'impronta romantica ed emozionale: Giuditta Lopardo, accompagnata alla chitarra acustica da Gabriele Perri, porterà il suo G&G Jazz Duo ad esibirsi sul palco dell'Osteria Margutta in due appuntamenti, intrattenendo il pubblico con sonorità dolci in "Jazz for lovers" e affascinanti ritmi Bossa Nova in "Round Bossa". La stagione si concluderà venerdì 31 marzo con un progetto artistico dal carattere fresco e accattivante che vedrà padrona della scena Iris "Morositas" Pellegrini, la cui vocalità calda e seducente, accompagnata dal BAM! Organ Trio, chiuderà la stagione a suon di Jazz, Soul e R'n'B.

 

L'idea di questa stagione musicale nasce con l'intento di riscoprire il carattere artistico e culturale dell'Osteria Margutta: nel 1974 Pietro Gabrielli allora proprietario, in collaborazione con Giambattista Vicari, editore della rivista letteraria "Il Caffè", trasformò l'osteria in un punto di riferimento e aggregazione per tanti letterati, artisti, registi e attori. Per citarne solo alcuni: Italo Calvino, Giorgio De Chirico, Achille Campanile, Pier Paolo Pasolini, Natalia Ginzburg, Eugenio Montale, Peppino De Filippo, Pupella Maggio e Federico Fellini.

Ed ecco che oggi, partendo dal jazz, l'Osteria Margutta torna a fondere la cultura con la sua principale ambizione ovvero l'ottima cucina, le materie prime di qualità, la ricerca appassionata di nuovi accostamenti e l'amore per i prodotti del territorio. Il menù è studiato nei minimi dettagli, con una parte dedicata alla cucina italiana ed un'altra incentrata sui piatti regionali e tipicamente romani. Ma la vera ricchezza dell'Osteria Margutta sono i piccoli produttori locali che giornalmente contribuiscono a mantenere elevata la qualità delle sue materie prime: Prosciutto di Guarcino, Salame Reatino, Capocollo di Montefiascone, Pecorino Romano DOP, Fiocco della Tuscia, guanciale e pancetta DOP. Dulcis in fundo, a completamento della Carta dei Vini, una piccola ma allo stesso tempo ricercata selezione di vini regionali.

 

L'Osteria Margutta è stata negli anni officina di una serie di iniziative di impegno sociale e civile  come  il laboratorio teatrale per i ragazzi con problemi di comunicazione o come il movimento "I mille bambini di Via Margutta" che dal 1974 ha operato in Italia e poi nel mondo per l'informazione sulla prevenzione degli handicap e sui diritti civili dei disabili.

 

I suoi arredi originalissimi sono stati spesso utilizzati come set cinematografici. Nel 2011 hanno ispirato Woody Allen ad ambientare qui una scena del film "To Rome with Love". Nel 2015 la sceneggiatrice Nancy Cartwright, nota voce americana di Bart Simpson, ha girato nell'Osteria Margutta alcune scene del film documentario su Federico Fellini "In search of Fellini".

 

Oggi l'Osteria Margutta si presenta con questi nove appuntamenti musicali per continuare in seguito con una serie di altri eventi, quali reading letterari, incontri a tema, seminari e piccoli convegni sul jazz, sulla musica, sull'arte in generale.

L'intento di questa manifestazione è di riportare i romani, e non solo, a godere dell'ottimo cibo in abbinamento ad un pomeriggio culturale o ad una serata musicale; il tutto in un posto splendido.

 

La missione dell'Osteria Margutta è di diffondere cultura al costo di una cena o di un aperitivo pomeridiano, mantenendo l'amore per la ristorazione di qualità come obiettivo principale di questa appassionata attività.

 

 

Informazioni:

Osteria Margutta

Via Margutta, 82, 00187 Roma

Tel. 06/3231025

 

Aperto tutti i giorni

Lunedì: 19:30 – 23:00

Martedì – Sabato: 12:30 – 15:00 / 19:30 – 23:00

Domenica: 12:30 – 15:00

 

www.osteriamargutta.it / info@osteriamargutta.it

http://www.facebook.com/pages/Roma-Italy/Osteria-Margutta/133744140262?ref=ts

 

 





Nessun commento:

Posta un commento