lunedì 6 marzo 2017

ANCE LECCE: INCONTRO SU LINEE GUIDA ANAC - MARZO 2017- H. 9.30/16.30 – ARTHOTEL &PARK

A seguito della pubblicazione di alcune linee guida da parte dell'ANAC – Autorità Nazionale Anticorruzione-, Ance Lecce organizza per il 9 marzo, dalle ore 09.30 alle ore 16.30, presso Arthotel & Park a Lecce, una giornata formativa di aggiornamento sul nuovo Codice dei Contratti Pubblici, rivolta a imprenditori, referenti degli organismi di certificazione e responsabili degli Uffici Tecnici degli enti appaltanti. L'incontro si inserisce nell'ambito degli appuntamenti che Ance Lecce ha promosso sin dal recepimento delle direttive comunitarie, da cui discende l'attuale Codice dei Contratti. Obiettivo principale è quello di fornire gli strumenti a tutti gli operatori del settore delle opere pubbliche, necessari all'innalzamento del livello qualitativo del complesso degli attori del comparto.

Dopo i saluti e l'introduzione del presidente di Ance Lecce, Giampiero Rizzo, relazionerà l'avvocato amministrativista del foro di Bologna, Alberto Mischi.

"Il nuovo Codice dei contratti, nonostante le intenzioni del legislatore – afferma il presidente di Ance Lecce, Giampiero Rizzo – ha di fatto paralizzato il sistema edile. E' di fondamentale importanza allora valutare se le indicazioni interpretative e operative fornite dall'Anac sul Codice stesso, andranno nella direzione auspicata della semplificazione e standardizzazione delle procedure, della trasparenza ed efficienza dell'azione amministrativa, dell'apertura della concorrenza, della garanzia dell'affidabilità degli esecutori e, soprattutto, della riduzione del contenzioso. E' urgente, infatti, che il sistema delle costruzioni si riprenda quanto prima".


Al centro della giornata formativa, il decreto legislativo del 18 aprile 2016 n.50 contenente le linee guida.  Con particolare riferimento alla Linea guida ANAC n.3, l'avvocato Mischi esporrà sulla valenza giuridica dell'intervento legislativo, sul ruolo del responsabile unico del procedimento (Rup), sui requisiti professionali e sulle incompatibilità del Rup, oltre a un focus sulle attività facoltative e attività obbligatorie del Rup. L'avvocato Mischi, in merito alla linea guida ANAC n.4, chiarirà aspetti e criticità relativi all'obbligo di acquisti mediante centrali di committenza o mercato elettronico; procedure per gli affidamenti diretti fino a € 40.000,00; l'indagine di mercato e la creazione dell'elenco degli operatori economici; la scelta degli operatori economici da invitare alle procedure negoziate; spunti per la redazione del regolamento per gli affidamenti sotto soglia; categorie super specializzate. Per quello che concerne la linea guida ANAC n.1 farà riferimento soprattutto all'affidamento dei servizi attinenti l'architettura e l'ingegneria. 

Nessun commento:

Posta un commento