mercoledì 29 marzo 2017

Bari tra le città italiane dove calano di più gli affitti (-5,4%)

Bari è una delle città italiane dove sono calati di più i canoni di locazione nel 2016: -5,4% contro una media nazionale sostanzialmente invariata (-0,2%). È quanto emerge dal Rapporto 2016 di Solo Affitti, rete immobiliare specializzata nella locazione con 340 agenzie (40 in Spagna), elaborato con il supporto scientifico di Nomisma. I canoni d'affitto sono diminuiti di più solo a Catanzaro (-9%), Genova (-7%), Potenza (-6,5%) e Palermo (-5,6%) mentre nel resto d'Italia il mercato delle locazioni nel 2016 si è mosso a macchia di leopardo: a diffuse contrazioni dei prezzi nel Sud Italia si sono contrapposti aumenti nelle città del Nord, a Trieste (+10,3%), Trento (+6,3%), Venezia (+2,1%) e Milano (+1,7%), con eccezioni a Bologna (-3,7%) e Torino (-0,1%).

 

I canoni di locazione. A Bari occorrono 474 euro per prendere un appartamento in affitto, contro i 515 della media nazionale. L'esborso mensile sale a 502 euro per gli immobili arredati (563 in Italia) e a 554 euro per quelli dotati di garage (573 a livello nazionale). Milano, dove il canone medio è di 931 euro, è la città più cara d'Italia e precede Roma, seconda, con 823 euro mensili. Seguono nell'ordine Firenze (661 euro) e Venezia (578 euro). Solo Affitti ha rilevato canoni superiori ai 500 euro mensili a Trento (575 euro), Bologna (547 euro), Napoli (546 euro), Trieste (518 euro) e Cagliari (503 euro). Vivere in affitto costa meno che altrove a Potenza (354 euro), Campobasso e Catanzaro (363 euro ciascuno), Perugia (376 euro) e Genova (422 euro).

 

Perché si vive in affitto. I baresi sono fra gli inquilini che utilizzano di più la casa in affitto come abitazione principale (60%) meno solo di aostani (75%), potentini, campobassani, anconetani e trentini (70%), palermitani e napoletani (65%). I baresi ricorrono all'affitto anche per motivi di lavoro (30%) e studio (10%).

 

La permanenza nello stesso appartamento. Bari è fra i capoluoghi di regione dove gli inquilini si trattengono di più nello stesso immobile (30 mesi contro i 26,2 della media nazionale). Tempi di permanenza più lunghi si registrano solo a Palermo (42 mesi), Cagliari e Napoli (36 mesi ciascuno). Le città dove, al contrario, gli affittuari sono più "insofferenti" sono Perugia, Trento e Trieste (18 mesi ciascuno).

 

Chi vive in affitto. A vivere in affitto a Bari sono soprattutto coppie senza figli (45%), così come avviene ad Ancona e Campobasso (50% ciascuno), e Firenze (46,7%). A far ricorso alla locazione nel capoluogo pugliese sono anche le coppie con figli (35%) e i single (15%) mentre sono pochi i gruppi di persone che condividono un appartamento (5%).

 

Quanto tempo per trovare casa. Bari è uno dei capoluoghi di regione dove occorre più tempo per trovare casa in affitto (2,5 mesi contro i 2,2 della media italiana). La ricerca dell'immobile è molto lenta anche a Napoli (3,4 mesi), Perugia, Potenza e Genova (2,8 ciascuno) mentre risulta più veloce a Cagliari (0,9), Trento (1,4) e Firenze (1,5).

 

I contratti d'affitto più utilizzati. Dall'indagine svolta da Solo Affitti emerge che Bari è il secondo capoluogo italiano con il maggior utilizzo di contratti di locazione a uso transitorio: 30% del totale, oltre il doppio della media nazionale (14,7%). Questa tipologia di contratto è molto diffusa anche a Cagliari (35%), Catanzaro e Genova (30% ciascuno). Nel capoluogo pugliese sono diffusi anche i contratti di locazione con canone concordato (50%) e quelli liberi 4+4 e per studenti universitari (10% ciascuno).

 

Le tipologie di immobile più richieste. A Bari la tipologia di abitazione in affitto più richiesta è il bilocale (32,5% dei casi). Molto ricercati anche i trilocali (30%) soprattutto in periferia, meno i monolocali (22,5%) per lo più in centro e nelle zone di pregio, e poco i quadrilocali (15%).

 


Nata nel 1997 Solo Affitti è un'azienda che opera in franchising ed è specializzata nel mercato della locazione. Con sede a Cesena, l'azienda conta oggi 340 agenzie (40 in Spagna). La focalizzazione sul settore delle case in affitto consente agli agenti di Solo Affitti di diventare professionisti delle locazioni, competenti in tutta la vasta e complessa materia, in grado di tutelare gli investimenti dei proprietari e curarsi dei bisogni degli inquilini. L'unicità dell'azienda ha permesso a Solo Affitti di diventare leader indiscusso di questa fetta del mercato immobiliare, dove annualmente vengono stipulati oltre un milione di contratti di locazione. Gli agenti di Solo Affitti, nella logica di una assistenza continuativa, offrono servizi che vanno dalla fase di stima del canone, a quella di stipula del contratto, fino alle pratiche post contrattuali.

Solo affitti Vacanze è il primo portale italiano per l'affitto di case per le vacanze, nato dall'esperienza di Solo Affitti. Propone 70.000 case, ville e appartamenti in tutta Europa, garantiti e certificati da agenzie e partner specializzati nella locazione turistica.

 

www.soloaffittivacanze.it

 

 


Nessun commento:

Posta un commento