mercoledì 29 marzo 2017

RENZI A RADIO 24: AUMENTO DELL’IVA? IPOTESI TOTALMENTE ASSURDA. IL PD NON LO FARA’ MAI, NE È CONVINTO ANCHE GENTILONI

1.5 RENZI A RADIO 24: AUMENTO DELL'IVA? IPOTESI TOTALMENTE ASSURDA. IL PD NON LO FARA' MAI, NE È CONVINTO ANCHE GENTILONI

Aumento dell'Iva? "Ritengo che questa ipotesi sia totalmente assurda e mi sento di poter dire che il Partito Democratico non farà mai aumentare l'Iva in questo Paese. Devo dire che il Presidente Gentiloni è il primo a essere convinto di questo, per cui trovo che non sia assolutamente una indiscrezione veritiera". Così Matteo Renzi intervenuto a Radio 24 ha commentato le voci che lo darebbero concorde ad un aumento dell'Iva.

L'ultima volta che è stata aumentata l'Iva "era il settembre del 2013. Dal Governo dei millegiorni e poi con l'attuale Governo non c'è mai stato un aumento dell'imposizione fiscale e credo che sia un fatto positivo che questo venga confermato" ha aggiunto Renzi a Radio 24 sottolineando: "Naturalmente poi il Governo farà le proprie scelte nelle prossime settimane, però mi sento di poter dire che sull'Iva c'è una linea di condotta da parte del nostro partito, del nostro schieramento che mi sembra molto chiara: no all'aumento dell'Iva. Noi dobbiamo sostenere e incoraggiare i consumi, come è giusto che sia".

 

2.5  RENZI A RADIO 24: RIDUZIONE DELLE TASSE E SEMPLIFICAZIONE PER COMBATTERE EVASIONE. RISULTATI RECORD NEGLI UTLIMI DUE ANNI ESCLUSI DALLO STUDIO

"Continuare l'opera di riduzione delle tasse e contemporaneamente di semplificazione è il presupposto per poter combattere l'evasione". Così Matteo Renzi risponde a Elisabetta Fiorito su Radio 24 che sottolinea il dato sull'evasione e gli chiede cosa intende fare per combattere l'evasione e spiega: "noi dobbiamo abbassare le tasse, rendere più semplice il sistema fiscale, attraverso una digitalizzazione spinta, attraverso l'innovazione tecnologia applicata al fisco,  il fisco 2.0 sui quali abbiamo fatto dei passi in avanti, e questo ha portato negli ultimi anni a dei risultati." Renzi sottolinea anche che: "Lo studio di Giovannini non contempla il 2015 e il 2016 in cui i risultati raggiunti sono un record storico di lotta all'evasione. Nel 2015 grazie al fisco 2.0 siamo arrivati a 14.9 miliardi di recupero dell'evasione e nel 2016 si è superato quota 19 miliardi, la media degli anni precedenti era più bassa era tra i 10 e i 12 miliardi."

 

3.5 CONGRESSO PD - RENZI A RADIO 24: CONTENTO DEI RISULTATI. BISOGNA ANDARE AVANTI IN MODO CONCRETO CONTINUANDO AD ABBASSARE LE TASSE

Contento dei risultati? "Sì, naturalmente sì. Anche perché quando ottieni risultati belli e significativi ti rendi conto che hai una grande responsabilità: cercare di mandare avanti le speranze delle persone. Però bisogna farlo in modo concreto. Per esempio: continuare a ridurre le tasse va in questa direzione". Così Matteo Renzi intervenuto a Radio 24 commenta i primi risultati della consultazione e alla giornalista che sottolinea che sta vincendo schiacciando la concorrenza Renzi controbatte: "non si schiaccia nessuno".

 

4.5 CONGRESSO PD – RENZI A RADIO 24: CONTENTO CHE IL CONGRESSO SIA IN CORSO. NON CI SONO MOLTI PARTITI CON DEMOCRAZIA INTERNA.

"Sono molto contento del fatto che il congresso sia in corso" risponde cosi Matteo Renzi a Radio 24 durante l'intervista con Elisabetta Fiorito sul congresso e sottolinea:  "E' bello che ci sia un partito dove ci si riunisce e si discute e si vota. Perché non è scontato. Se ci pensate non sono moltissimi i partiti dove c'è democrazia interna. Noi veniamo da una vicenda dove io mi sono dimesso sia da Presidente del Consiglio che da Segretario in virtù della sconfitta al referendum. Penso che sia giusto anche che in Italia chi perde prenda atto di questa sconfitta e siamo ripartiti da zero. Siamo ripartiti daccapo, andando a incontrare le persone. Ci sono migliaia e migliaia di cittadini che si sono iscritti al PD, stanno votando, e i simpatizzanti del PD potranno votare alle primarie del 30 aprile per scegliere quello che sarà il Segretario e il candidato Premier del nostro partito. E questo è un fatto positivo".

 

5.5 ECONOMIA - RENZI A RADIO 24: C'E' ANCORA MOLTISSIMO DA FARE, MA ALCUNE MISURE STANNO ENTRANDO IN VIGORE ADESSO

"C'è moltissimo ancora da fare e i timidi segnali di ripresa vanno incoraggiati." Così Matteo Renzi a Radio 24 risponde a Elisabetta Fiorito sulle misure per l'economia in Italia  e aggiunge "naturalmente nel guardare le cose da fare, ancora moltissime, in particolare sull'abbassamento delle tasse, sulla riduzione burocratica e sulla semplificazione, dobbiamo anche avere ben presente che alcune misure entrano piano piano in vigore adesso"  Facendo riferimento al superammortamento e all'iperammortamento che sono dentro la legge di Bilancio, al piano industria 4.0 e all'adeguamento delle pensioni minime. Renzi sottolinea anche che : "Il governo sta lavorando con grande intensità sui vari progetti, a cominciare da quello delle periferie. Ci sono come sempre luci ed ombre, però trovo importante che alcune misure previste nelle scorse settimane inizino finalmente a diffondere la propria forza e la propria energia e questo è importante per l'Italia, e non è un problema di colore politico, non è un problema di un partito o dell'altro. Se le imprese vedono con più fiducia il futuro questo è un fatto che deve fare contenti tutti"

 

 

 

Se ha ricevuto questa mail per errore, avverta cortesemente il mittente e legga il nostro disclaimer: http://emaildisclaimer.ilsole24ore.com

Nessun commento:

Posta un commento