mercoledì 26 aprile 2017

PIRP San Marcello: domani al via la prima fase della partecipazione sugli spazi pubblici e villa Giustiniani

L'assessora all'Urbanistica Carla Tedesco ricorda che prenderà il via domani, giovedì 27 aprile, alle ore 17, nei locali della parrocchia San Marcello, il percorso di partecipazione che accompagnerà l'attuazione degli interventi del PIRP di San Marcello, con il supporto scientifico del Politecnico di Bari (responsabile prof. Sergio Bisciglia).

Il processo di condivisione e co-progettazione delle operazioni da portare avanti nell'ambito dei lavori che interesseranno il quartiere prevede il coinvolgimento di residenti e cittadini durante l'intera fase di cantiere.
Nel dettaglio, fino al mese di giugno saranno organizzate attività di animazione e di ricerca-azione svolta con adolescenti e preadolescenti attraverso la raccolta di video-interviste realizzate con coloro che, nel tempo, hanno preso in cura aree verdi del quartiere presenti tra gli edifici. Una sorta di azione propedeutica alla successiva fase di co-progettazione che, con la collaborazione dei responsabili del procedimento e del cantiere, cercherà di produrre forme e spazi collettivi e non individualizzati di cura e gestione del verde.
Particolare attenzione sarà rivolta alla riqualificazione dell'area verde circostante villa Giustiniani attraverso una call di idee progettuali anche per usi temporanei prodotte non solo da figure professionali interne al settore della progettazione ma anche da parte gruppi organizzati, come le associazioni e le istituzioni educative.
Nel periodo tra settembre e novembre si darà il via alla fase di co-progettazione degli spazi verdi collettivi dell'area di villa Giustiniani, attraverso uno o più eventi di animazione sociale all'aperto. Successivamente, si continuerà con il coinvolgimento di realtà associative, le cui sedi o attività gravitano attorno all'area di San Marcello e villa Giustiniani.
Finora hanno dato la propria adesione al percorso di partecipazione l'Istituto tecnico industriale "Panetti", alcuni docenti del dipartimento di Scienze dell'Ingegneria civile e Architettura, studi professionali di giovani architetti e progettisti, gruppi di base esperti in progettazione del paesaggio e cura del verde, animatori di strada.
La calendarizzazione delle azioni e delle prossime fasi del percorso di partecipazione sarà soggetta all'andamento del processo stesso e alle rimodulazioni da realizzare periodicamente.


Nessun commento:

Posta un commento